Mentre tu rifletti nessuno ti ascolta

il

Siamo qui per caso eppure nei profondo del nostro essere umano vogliamo un “perchè”. Un motivo per alzarci, un impulso per agire, una ragione per vivere, un’etica per convivere. Forse consapevoli del nostro peccato originale non ci lasciamo andare alla nostra natura, e sembra che quando lo facciamo altro non dimostriamo di essere se non bestie. Bestie a piedi nudi che si cercano avidamente e poi trovano anche una “ragione” per allontanarsi. Di che natura siano i nostri pensieri lo ignoriamo, ma senza questi non possiamo definirci umani. 

 

                                                      images

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...