Il tempo comprende, ma non aiuta

Col tempo imparai a capirli. La questione di farsi una personalità nel contrastare la loro autorità aveva preso un’altra piega. Iniziavo a capirli dalle loro rughe sempre più marcate, li capivo nei dolori alla schiena, nei lamenti sulla vita e negli sfoghi sull’amore…Iniziavo a capire la loro età, i capelli bianchi e le mani gelate, i vestiti a casaccio. Passavano i giorni e lasciavo che questi particolari fluissero nella mia memoria, ipotizzavo spiegazioni. 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: