Pensieri che saltano

Qualcosa suggeriva di levare le tende. Cambiare aria e cercare qualcosa di “nuovo”. Vedevo tra quanta gente che conoscevo prendere su e partire, mentre restavo ancorata alla mia personale idea di restare, continuare a lavorare sul presente. Giornate in cui l’unico pensiero era cercare, trovare, un modo per controbattere la quotidianità. Senza ricorrere alle mezze verità, alle mezze uscite, alle amicizie per interesse, al mezzo bicchiere pieno. Avevo scelto con un pó di risentimento la strada più solitaria, senza poggiare le mani in avanti. Poco da offrire, riflettevo. Un sogno buttato nel Cielo, un quarto d’ora di silenzio e un minuto di sorriso. In proporzione non volevo andarmene o mollare. In pezzi me ne stavo sui miei progetti, volevo in certo senso ritornare con qualcosa, qualcosa che avrebbe fatto da “scusa per la mia assenza, ma la vita è un gran casino”. Avrebbero capito? Tutti loro, che si fermavano all’apparenza, perché “così funziona” o “così è”. Mi avrebbero offerto un ascolto, un ” ben ritornata” quando per tutto il tempo impiegavo le mie energie per imparare a vivere? Quale prezzo si è disposti a pagare, per un unico Domani.

https://i2.wp.com/sfrisolo.jalbum.net/Strade%20di%20citt%C3%A0/slides/strade04.jpg

Annunci

12 thoughts on “Pensieri che saltano

      • Veramente dovevi essere tu a spiegare! La domanda nasce dal fatto che hai usato un’espressione strana. Di solito si dice il bicchiere mezzo pieno (o mezzo vuoto) per esprimere una parziale soddisfazione verso qualcosa. Ti chiedevo se invece l’espressione che avevi usato tu voleva esprimere qualcosa di più o di meno. O forse ti eri semplicemente sbagliata e sono io che mi faccio domande senza senso, ma stavo seguendo un filo del discorso su quello che avevi scritto, sulle mezze cose che danno un’insoddisfazione e spingono a cercare qualcosa d’altro. Insomma, mi aveva incuriosito il “mezzo bicchiere pieno” e volevo capire cosa volevi dire.

        Liked by 1 persona

  1. Penso di essere riuscita a seguire il discorso. L’espressione “mezzo pieno” come hai potuto leggere va a riprendere il senso per le insoddisfazioni generali che si vivono (mezze amicizie, mezze verità, ect…) ho cambiato con -pieno- per smorzare il testo e la lettura. Un brevissimo slancio d’ottimismo.
    La considero stessa medaglia, sia “mezzo pieno” o “mezzo vuoto”, della stessa Vita stiamo parlando, dipende da quale prospettiva vuoi “mandarla giù”.
    E dopo tutte queste metafore sul bere… 😀

    Ale_
    grazie per il feedback, ritorna a fare visita da queste parti!

    Mi piace

E tu, cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...