La mente stupisce i cuori aperti

Era l’abisso al di sotto la superficie il problema. Il senso che se si fosse andati oltre, un incredibile buio avrebbe inghiottito il buon intento iniziale. Perché aver paura di amare? O di vivere? Se Dio ha posto una qualche differenza. Lei era tutto ciò che di stato grezzo potesse esserci, un frutto acerbo nella stagione sbagliata. Il Tempo non era stato benevolo con il suo animo. Albergava l’idea che avremmo raggiunto altre mete, altri posti…ma era la stanchezza il problema. Il senso di “perché dovrei? È inutile”. Simili pensieri sono veleno nel sangue. Offuscano quanto di più possibile si possa vedere e allontanano la più prossima meta. Non eravamo fatti per la solitudine, non eravamo fatti per soffrire, non eravamo fatti per il silenzio. E nelle nostre più intime paure avremmo costruito la più terribile delle fortezze, i più micidiali proiettili, i più letali piani di scontro. Padroni di niente, signori dell’essenza dei nostri sentimenti. Di chi è la responsibilità dei nostri misfatti, se non delle cicatrici che portiamo dentro? Questo non toglie “Mea culpa”. Un senso religioso di senso di colpa, in attesa del Giudizio Finale. Il male come un boomerang che torna indietro, il bene come un perlato balsamo per ogni ferita. Abbiamo creduto che un Dio universale potesse a noi riportare la Pace e l’ordine, ma abbiamo e facciamo poco per perseguire la strada. Abbiamo lasciato che le cose seguissero un Destino senza ritorno, abbandonandoci ai piaceri della carne. Eppure restiamo persi in un senso incompreso, privati della Volontà di cambiare. Attendiamo così tanto che siamo noi stessi attesa per noi e gli altri. E vorremmo che l’attesa ci procuri meno sofferenza di quanto ne potremmo provare, Vivendo. Come siamo ridicoli, sarcastici, umani.
Solo questo?
No.
C’è chi ci crede, c’è chi vive, chi soffre, chi gioisce, chi guarda al mondo con lo spirito di un bambino e il cuore di un adulto, portando addosso il profumo del passato ed il pensiero incerto del futuro. Mi auguro di avere accanto un persona così, in tutto il suo essere persa e incompresa, ma vera, sincera, umana.

Buona serata followers ❤ ..

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. newwhitebear ha detto:

    Te lo auguro anch’io avere una persona così accanto a te.
    Un post dove sentimenti, sensazioni ed emozioni fuoriescono da ogni parola.

    Mi piace

    1. Musa ha detto:

      Quando le parole sono il mezzo più prezioso che abbiamo 🙂 un saluto

      Liked by 1 persona

      1. newwhitebear ha detto:

        Se usate bene e con criterio

        Liked by 1 persona

      2. Musa ha detto:

        Si capisce

        Liked by 1 persona

E tu, cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...