A piedi scalzi

Allontanadomi resto ferma. Restando ferma, spazio altrove. In bilico ne saggio il terreno. Poche parole, un gesto e tutto prende forma.

Incompleto

In quella stanza che ha un sapore un pò familiare e un pò estraneo, come ogni sera, al calar del buio, viaggiano in parallelo pensieri e parole. Quest’ultime cullate da dolci melodie, le preferite della centrale di quei pensieri, smistati un pò qua e un pò là, che attendono solamente di cessare, interrotti bruscamente dal…