Aria di cielo

Okey, ci si può aspettare di tutto… ma certe cose sono proprio sfiga.

Esci da un negozio e con noncuranza cammini tranquilla, attraversi la strada ed entri in macchina. Una volta entrata e seduta, ti togli la borsa, ed è lì che resti stupita. Una striscia bianca sulla borsa, scolorina? Piovuta dal cielo? Mmm, non credo. Mah, striscia di cocaina? Chi mai è quel pazzo che senza accorgertene ti sniffa sulla borsa mentre cammini? No, qua la scema sei tu! Poi noti che in fondo alla striscia c’è un puntino nero. Nooo! Cacca. Sì, è proprio cacca. Cacca d’uccello. “Brutto stronzetto che non sei altro, non hai di meglio da fare che perdere merda sulla mia borsa? Anzi, tra l’altro devo farti i complimenti, dato che almeno non me l’hai fatta sul vestito o sui capelli”.

In autogrill. Alla cassa, il gnocco di turno. Ti guarda, lo guardi. Ti riguarda, lo riguardi. Tu con la faccia un po’ sfatta per il viaggio, ma comunque assolutamente presentabile 😉 Vestito blu con tutti fiorellini bianchi, scollo quadrato e abbastanza scollato, di quei modelli con la gonnellina che scende bene, attillando il corpo e svolazzando con il vento. Stile Allie Hamilton (protagonista de “Le pagine della nostra vita”. Lui paga, tu paghi. Lui esce, tu esci. E’ al tavolino fuori che con la moneta tenta la fortuna con i gratta e vinci assieme ad altri due ragazzi. Amici probabilmente. Continua a guardarti e continui a guardarlo. Ti incammini verso la macchina e si muovono anche loro. Ecco, la sfiga, come al solito, è presente. Figuraccia in arrivo. Cammini con il vento tra i capelli e quel vestito che svolazza, pensando di essere una gran figa, di quelle dove nelle pubblicità tutti sbavano al suo passaggio. “Eh sì il vestito svolazza, sono una gnocca da paura”. Svolazza talmente bene, che ecco che si alza e tu ti ritrovi con quasi il culo e la frittola alla mercé di tutti e con le mani ed il viso arrossato ti muovi a tenerti giù il vestito, che al posto di renderti gnocca, ora ti rende una cretina! Ti fai coraggio e ti volti a guardare nella direzione dei tipi, che ti guardano e sorridono. Amarezza.

Annunci

19 commenti Aggiungi il tuo

  1. ehipenny ha detto:

    Succede succede… sono un’esperta di queste cose… ;D

    Mi piace

    1. CaosLiberty ha detto:

      Andiamo a braccetto allora 😉

      Liked by 1 persona

      1. ehipenny ha detto:

        Mm… non so se sia meglio o peggio hahah 😉

        Mi piace

      2. CaosLiberty ha detto:

        La risposta è ovvia, meglio 🙂

        Liked by 1 persona

      3. ehipenny ha detto:

        Mi fido! 🙂

        Mi piace

      4. CaosLiberty ha detto:

        Fidati fidati 😉

        Liked by 1 persona

  2. lorenzodedonno ha detto:

    Ma non bastava il bel tenebroso che si dedica, seppure in allegra compagnia, al “gratta e vinci ” a far cadere ogni illusione? Credimi, molto meglio la cacca del piccione…

    Mi piace

  3. newwhitebear ha detto:

    Due situazioni diverse ma abbastanza simili.
    La cacca capita e ti fa imbufalire. Poi ci ripensi meglio la borsa che nei capelli. E ti credo!
    La seconda è la giusta punizione di pensare di essere gnocca. Il vestitini alla Heidi, quell’altra mai sentita nominare, faranno scena ma basta un zefiro di vento che svolazza allegramente. Se poi si è senza, lo spettacolo è garantito. se invece si indossano i mutandoni della nonna, che fanno tanto sexy 😀 si muore dalla vergogna. In ogni caso ll pranzo è servito..
    Morale la cacca porta fortuna, il vestitino a fiori rossore.

    Mi piace

    1. CaosLiberty ha detto:

      Si, il pensare di essere gnocca è da prendere con le pinze… era per far capire meglio la scena 🙂 comunque giuste osservazioni 😉

      Liked by 1 persona

      1. newwhitebear ha detto:

        Dammi una foto, poi mi pronuncio sulla gnocca

        Mi piace

      2. newwhitebear ha detto:

        Andiamo a nanna allegri 😀

        Mi piace

      3. newwhitebear ha detto:

        Giorno felice

        Mi piace

  4. CaosLiberty ha detto:

    Così si prospetta… il tuo?

    Mi piace

  5. allorizzonte ha detto:

    Ma anche tu… senza intimo… 😉

    Mi piace

    1. CaosLiberty ha detto:

      C’era c’era!!!

      Mi piace

      1. allorizzonte ha detto:

        🙂
        Ricordami che ti dovrò raccontare una cosa, a proposito di un autogrill.

        Mi piace

      2. CaosLiberty ha detto:

        Certo, io aspetto qui 🙂

        Mi piace

E tu, cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...