Confidenze rapite ai ricordi

Strano vero?

Siamo convinti delle nostre conquiste, fino a quando non realizziamo che sono proprio queste ad averci rapito e battuto sul Tempo. Non so dirle nient’altro di come sia successo, mi sono ritrovato nelle situazioni un po’ come quando piove e non hai l’ombrello.  
Un pò come quando inciampi nella vita di qualcuno o forse è questo qualcuno ad essere capitato nella tua vita. Ed i confini si perdono, si scindono.

“Dubito sia la stessa cosa” 

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Principessa70 ha detto:

    sarà il mal di testa che mi perseguita da ieri, ma non colgo. bella l’immagine. ah, io l’ombrello lo odio. non lo uso MAI. cappello e mantella, ma mani libere!

    Liked by 1 persona

    1. Musa ha detto:

      Ne ho sempre uno in borsa, tranne quando piove (ovviamente 😂). A cosa è riferito il primo pensiero?

      Mi piace

  2. newwhitebear ha detto:

    Quando crediamo di essere i conquistatori, ci accorgiamo che siamo finiti nella rete dell’altro/a.
    Sensazione spiacevole? Non credo. Prendere la pioggia perché l’ombrello è rimasto nell’auto dà delle sensazioni piacevoli, almeno questo vale per me.

    Liked by 1 persona

    1. Musa ha detto:

      Che strana filosofia, devi ammetterlo

      Liked by 1 persona

      1. newwhitebear ha detto:

        Non è filosofia ma semplice realtà.

        Liked by 1 persona

      2. Musa ha detto:

        Sarà così ☺

        Liked by 1 persona

E tu, cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...