..a pieni polmoni

Si sentiva in colpa per ciò che aveva attorno, con indosso un terribile senso di insoddisfazione e incapacità. Senza dirselo apertamente si definiva un malato cronico dentro una società a più patologie. Quanto avrebbe voluto capire, come fermare quel treno impazzito che era la sua Vita. Mentalmente si vedeva bene su un molo al porto, a guardare i gabbiani andare qui e là, ascoltare il suono delle partenze, cercare un faro con gli occhi. Aveva bisogno di sentire un vento fresco e freddo sul viso e addosso, una carezza leggera che lo aiutasse a respirare a pieni polmoni. Allentare la tensione in qualche modo. Sembrava non facesse mai abbastanza, che non arrivasse mai al dunque, al concreto, l’obiettivo. Possibile? Ciò che sentiva dagli altri portava poco conforto “vai così che vai bene”, “dai che sei bravo”, “c’è la puoi fare, ne sei capace”. Si domandava in quale modo contorto vedessero i suoi occhi stanchi e la camicia stropicciata, credevano che passasse la sere a fare baldoria? Respirare, quanto gli mancava. Buttare dentro aria era la tecnica della sopravvivenza, da quanto tempo non faceva qualcosa di divertente, da quanto voleva leggere quel libro, comprare quel CD, andare a teatro o al cinema. Frequentare dei corsi in palestra. Nulla, solo lavoro, suddito decerebrato del Dio Denaro. Una cosa l’aveva capita bene, se lo aveva scritto alla base del collo “il denaro non vale niente”. Soldi? Che siano cinquecento o mille, duemila, tremila. Somme discrete, cinquecentomila? Quanto vale conquistare la persona che ami. Alle persone superficiali ci pensa la vita? Beati gli ultimi che saranno i primi, si accettano altri moralismi da strapazzo. Nessuno di questi sembrerà rispondere a quanto vale la dignità di un uomo OGGI. Più o meno, all’incirca di una splendida macchina, villetta a schiera e di una vacanza. Dicono che col tempo ogni cosa prenda il suo posto, come pezzi sparsi di un puzzle da ricomporre.

Dando un’occhiata in giro si direbbe che non abbiano senso gli stessi pezzi.

Annunci

11 commenti Aggiungi il tuo

  1. newwhitebear ha detto:

    Il dio denaro è terribile. Adorarlo fa male. Si vive una volta sola e ogni occasione persa è perduta per sempre.

    Mi piace

  2. suzieq11 ha detto:

    Si dice che il denaro non dà la felicità però aiuta molto. Ammettiamolo, il denaro ci serve … purtroppo siamo noi che siamo suoi servi anzi schiavi.

    Mi piace

    1. Musa ha detto:

      Schiavi devoziosi.. Anche se rimango convinta che ci fanno credere che serva

      Mi piace

      1. suzieq11 ha detto:

        Beh il discorso si fa cupo e tetro, come dice Guccini nell’Avvelenata. È un pò come l’automobile o il cell, se ne potrebbe fare a meno ma può servire. Purtroppo noi abbiamo bisogno di qualcosa da adorare, qualcosa di tangibile, Dio e compagnia bella sono troppo complicati e non danno mai segni di vita. E noi invece abbiamo bisogno di verifiche continue …

        Mi piace

      2. Musa ha detto:

        E poi ci confrontiamo con le nostre debolezze, vulnerabilità. Limiti

        Liked by 1 persona

      3. suzieq11 ha detto:

        Eppure c’è qualcuno che riesce a liberarsi e a volare alto …

        Mi piace

      4. Musa ha detto:

        Vorrei il manuale..

        Liked by 1 persona

  3. avvocatolo ha detto:

    E di chi è questo? Caruccio…

    Mi piace

    1. Musa ha detto:

      Un mezzo complimento?

      Mi piace

      1. avvocatolo ha detto:

        Se dicevo bellissimo sicuro rispondevi acida ormai te conosco 😂😂

        Mi piace

      2. Musa ha detto:

        Eh la miseria.. Ma che te stai a dire

        Mi piace

E tu, cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...