scambi

“Sembri diffidente”

“Come?”

“Come, si,…come. Lui ti sta parlando e tu annuisci cordiale”

“Cosa dovrei fare? Ascolto, mi sembra un buon modo per avere a che fare con qualcuno”

“Magari allungare il discorso”

Storce le labbra, non le piace sentirsi ripetere sempre la stessa cosa “parli poco”, non avevano idea del caos che teneva nella testa. Fra i fili dei neuroni, infeltrito tra sostanza grigia e bianca.

“Allora?”

“Cosa?”

“Gli chiederai di uscire?”

Scuote la testa convinta “nel modo più assoluto”

“come nooo?”

“No, non è il genere di cose che amo fare. Sprecare risorse e tempo per una persona che non sai come ti ricambierà”

“Così resterai sola”

“Sola e con la mia salute mentale intatta!”

Ci ridono su come bambine, in fin dei conti, non è tanto lontano dalla verità.

Qualche giorno prima

“Vuoi che saliamo su a controllare?”

 

immagine tratta liberamente dal web

 

Annunci

15 thoughts on “scambi

E tu, cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...