Non voglio pensare

Non voglio pensare Ho ridimensionato il mio pensiero Inscatolato ruvidi ricordi Dentro latte di alluminio grezzo Prendendole a calci, non c'è più niente che mi appartiene. Io stessa sfuggo tra le parole C'è solo un filo nero che ogni giorno si intreccia E tesse la mia storia

Annunci

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: