Ritorna da te

Spiegami quando e come ho deciso di prendere un’altra strada

Spiegami e ricordami la sera che ho promesso a me stessa che sarei stata diversa

Spiegami e ridimmi perché l’ho fatto

Ricordami le parole che ho taciuto

Perché ho un abisso nella carne e una voragine del petto

Ridimmi ancora che è stato giusto

Ridimmi che posso farcela

Perché mi sento a pezzi

Come se mi avessero travolto

E continuo ad avere paura come fossi una ragazzina a cui hanno appena rubato il palloncino rosso

Speriamo che si può fare

Che posso farlo

Che c’è un’altra via

Che questa è la via

Che la diffidenza di un padre e la sofferenza di una madre non siano per me un destino segnato

2 pensieri su “Ritorna da te

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...