Una prospettiva

Quanta differenza può fare una prospettiva o un punto di vista? Tanta. Ci riduciamo sempre a voler prevalere, ci ostiniamo a portare avanti le nostre ideologie, le nostre convinzioni. Dovremmo soffermarci a pensare che non è la verità assoluta. È il nostro punto di vista, sono le situazioni viste dalla nostra prospettiva. Tutto poi cambia... Continue Reading →

Annunci

Si può migliorare

Non ha importanza. Anche se siamo dei duri i traumi lasciano sempre delle cicatrici, ci seguono anche a casa e cambiano la nostra vita. I traumi incasinano tutti ma forse è proprio questo il punto: il dolore, la paura, le stronzate, forse subire questo ci permette di andare avanti di superare ogni cosa, forse tutti... Continue Reading →

Ricorda

Ricordati degli angoli di bocca, del sapore di zucchero filato, delle foglie che cadono. La musica che scorre, i passi che si intrecciano, la foga delle palpitazioni, l'incertezza, il desiderio, la paura, lo stupore, la fragilità. Ricordati, le mani che si tengono, gli sguardi che si inseguono, i cuori che rimbalzano, le parole che si... Continue Reading →

Nessuna via di scampo

Strofino inesorabilmente, strofino ininterrottamente, strofino inconsapevolmente, il senso di colpa non si leva, le lacrime non cessano, i ricordi non scompaiono, strofino, strofino, strofino, i pensieri sono un caos, le parole diventano mute, il suono è assordante, strofino inesorabilmente, strofino ininterrottamente, strofino inconsapevolmente, la realtà è incredula, il sonno un rifugio, il limbo la salvezza,... Continue Reading →

Perdita, non perdita

"Dove sei, dove sei?" "Qua, non mi vedi?" "Ti sento, ma ti ho perso." "Io ci sono, devi ritrovarmi tu." "Non posso, non voglio, devo non volerlo." "Io ti sto aspettando." "Io ti sto aspettando." "Io ti sto aspettando." "Un attimo, sì, un istante, eccoti. Ora. Sbiadisci." "Io ti sto aspettando."

Tralasciamo il fatto che potrei scrivere un intero libro sulle mie giornate in palestra, soprattutto su come all'inizio litigai con gli attrezzi e sulla mia incapacità alquanto ridicola di fare gli esercizi. Inizio ora, perché no? Trattasi di una figuraccia più o meno, mmm una? Diciamo pure, una fra tante! Allooooora, bando alle ciance e... Continue Reading →

Tutto è cambiato, quel legame che sembrava vero e concreto, è affievolito. Cosa resta ora? Un ricordo ancora vivo o solamente un accenno di quel che era. La voglia di fare e puntualmente non fare. La consapevolezza di dover capire e puntualmente non capire. Voler rivivere i momenti e non poterlo fare concretamente. La distanza... Continue Reading →

L’inizio di un qualcosa?

Appena i loro occhi si incontrarono, entrarono in una nuova dimensione, la loro. Tutto, intorno, scomparve, le parole si fermarono, i gesti si interruppero, si seguirono entrambi. Fu Jack a non perdere di vista Amber. Lei gli parlò con disinvoltura. In realtà il suo cuore palpitava all'impazzata, si sentiva goffa, stupida, impacciata, ma serena, sì,... Continue Reading →

E pace fu…

Smise di pensare, ragionare, sentirsi inadeguata, cupa, fredda. Si lasciò trasportare da ciò che le veniva incontro, basta razionalità! Si vive con l'irrazionalità, l'istinto, le emozioni, la follia, il bisogno di viversi e godersi il momento. Le bastò un'anima combaciata alla sua, la sintonia, il giusto essere.

Inutili aspettative

Ci si aspettano molte cose dagli altri, semplicemente lo specchio di ciò che diamo noi. Ottime illusioni. Aspettative frantumate in molteplici istanti. Il conseguimento è la consapevolezza di apprendere di essere soli. E' così. Alla fine, qualsiasi cosa accada, si è sempre soli a cavarsela. Nessuno tiene tanto a qualcuno che non sia il proprio... Continue Reading →

Attimi eterni

Non importa chi erano, tanto meno cosa volessero. L'essenziale era stare vicini. Muti rombanti, sordi allegri, immobili vivaci. Non importa cosa facessero. L'essenziale era stare vicini. Discorsi strimpellati, come un bimbo timido d'innanzi a persone estranee. Il sfiorarsi impercettibile ma tangibile delle scarpe, lasciando loro l'arduo compito di parlare. Pensieri diversi, ma accomunati. Muti rombanti,... Continue Reading →

Spezzato a metà

I mostri più belli la assalirono, d'impatto. Non ebbe il tempo di difendersi, di scacciarli. Arrivarono da tutte le parti. Dapprima colpirono l'angoscia e successivamente si accattivarono la tristezza. Sedettero sull'impossibilità, la quale restò immobile. Venne in suo aiuto l'adrenalina che fu spezzata dalla consapevolezza.

Pioggia

Pioggia. Limpida, sporca, pura, accessibile. Opinabile, curativa, pensierosa, triste. Gioiosa, rumorosa, giocosa, diretta, plausibile. Nuda, nostalgica. Permissiva, leggibile, serena. Cruda, furiosa, tagliente, divoratrice. Ipnotica, pragmatica, veterana. Innovatrice. Pioggia.

Arma attrattiva

Labbra, la miglior seduzione. Sensuali, accoglienti, calde, carnose, passionali. Vogliose, veraci, possenti, seduttive. Delicate, fini, voluttuose, tentatrici. Ammalianti, incantevoli, d'effetto, rapitrici. Corrotte, ingannevoli, attraenti, adulatrici. Labbra, la miglior seduzione.

Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto

Credo di essere libro-compulsiva! Appena vedo una libreria ho l'assoluto bisogno di entrare ed acquistare un libro. Questa volta ho optato per un romanzo della Newton, di cui tra l'altro non mi piace il titolo, troppo lungo!!! Appartiene alla collana degli insuperabili gold, ed è il settimo libro di quella categoria. A parer mio, dalla... Continue Reading →

Abitudine o convenzione?

L'amore può essere muto, indifferente, asfissiante, senza contatto, senza il bisogno di cercarsi? Che sentimento è, se è privo delle più belle emozioni? Vi sono persone insieme da diverso tempo, che non hanno il coraggio di lasciarsi, quando vedono e capiscono che oramai il loro non è più amore. Persone che restano insieme solamente per... Continue Reading →

Quell’anno a scuola

In un college americano, negli anni Sessanta, uno studente vive la passione per la letteratura come esperienza totalizzante e distruttiva. Una storia di inganni e di ambizione, uno dei più struggenti romanzi di iniziazione di questi anni. Titolo: Quell'anno a scuola Autore: Tobias Wolff Prezzo: 10,80€ Pagine: 241 Pubblicazione: 2005 Editore: Einaudi È il 1960,... Continue Reading →

Il secondo sesso

Ecco una delle opere più importanti e celebri per il movimento femminista, un saggio francese impostato con il linguaggio e la tecnica della filosofia esistenzialista. Titolo: Il secondo sesso Autore: Simone de Beauvoir Prezzo: 20,40€ Pagine: 763 Pubblicazione: 1961 Editore: Il saggiatore La donna viene vista dall'autrice attraverso i dati della biologia, il punto di... Continue Reading →

Carrie

Il secondo libro appartiene ad uno scrittore noto, molto noto, Stephen King. Non ho mai letto nulla di questo autore, ebbene sì, trucidatemi pure. Carrie è stato il suo primo romanzo ad essere pubblicato, esattamente nel 1974 ed è dedicato alla moglie Tabitha Spruce. Fu la casa editrice Doubleday ad acquistarne i diritti e quindi... Continue Reading →

Brick Lane

Iniziamo con il primo libro, non per ordine di preferenza ma casualmente 😉 Inaugura questa nuova categoria, il libro di Monica Ali, "Brick Lane". Titolo: Brick Lane Autore: Monica Ali Prezzo: 9,80€ Pagine: 473 Pubblicazione: 2008 Editore: Il saggiatore Costretta a emigrare in Inghilterra per sposare un uomo con il doppio dei suoi anni, Nazneen,... Continue Reading →

Spiraglio di luce

Arriva così, d'impatto... qualcuno di getto, fa apprezzamenti, elogi ed esalta la tua persona, e tu resti impietrita d'innanzi a quelle parole. Sei consapevole di apprezzare tali lodi, ma contemporaneamente sei solo in grado di dire "grazie", tra l'altro pronunciato come se dovessi rendere un favore. Ciò avviene non perché realmente non ti fa piacere... Continue Reading →

Senso o no? :) Direi di nooo ;)

Okey... Buonasera ragazzuoli/e, questo sarà un brevissimo articolo e probabilmente senza senso, ma fidatevi ne ha tantissimo per me 😉 Vi pongo un quesito che urge le vostre risposte, o meglio, consigli 🙂 Rispondete così a primo impatto, senza porvi i come e i perché, soprattutto questi ultimi 🙂 Scegliete tra una serata in carrozzina... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: