Ancora qui.

C'è questo sole che mi scalda metà faccia E un po' come questa vita Un po' a pezzi sparsi vissuta Credo che mi possano guidare Ma chi? Un po' più in là della linea del dolore che vedo Intanto aspetto che il sole mi scaldi per intero Passa l'ora Ma non il tempo che vorrei... Continue Reading →

Annunci

Apiediscalzi

È inquieta la mia notte Tra lenzuola strapazzate Il senso del mio essere Continua a tremare E di notte si svegliano i turbamenti Non c'è spazio o limite di tempo , L'attesa L'attesa L'attesa Di un qualcosa che si attende

Sinfonia secondo sentimento

Scrivo, Scrivevo, Ho scritto, Il verbo non aiuta So essere ciò che sono, tra simboli scritti Non trovo spazio nella folla Ho scritto quando ho perso fiducia, quando ho lasciato, quando ho provato a risalire, quando, invece, volevo solo lasciarmi andare. Il ritorno al principio è come immergersi in un ricordo, desiderando che torni al... Continue Reading →

Apiediscalzi

Lei sostiene Così - Inevitabilmente Così - Confusamente Che la legge sia il recapito telefonico dei personaggi indiscussi Che non bisognerebbe rendersi la parte difficile e prenderne una più facile Siamo pedine ? C'è chi ha detto Sulla scacchiera dei colori Punta di diamante in mezzo ai Santoni

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: