Ancora qui.

C'è questo sole che mi scalda metà faccia E un po' come questa vita Un po' a pezzi sparsi vissuta Credo che mi possano guidare Ma chi? Un po' più in là della linea del dolore che vedo Intanto aspetto che il sole mi scaldi per intero Passa l'ora Ma non il tempo che vorrei... Continue Reading →

Annunci

Sinfonia secondo sentimento

Scrivo, Scrivevo, Ho scritto, Il verbo non aiuta So essere ciò che sono, tra simboli scritti Non trovo spazio nella folla Ho scritto quando ho perso fiducia, quando ho lasciato, quando ho provato a risalire, quando, invece, volevo solo lasciarmi andare. Il ritorno al principio è come immergersi in un ricordo, desiderando che torni al... Continue Reading →

perché è una società di sopravvissuti a se stessi ? prefazione

...è il preludio di un pensiero distratto su un treno in corsa quando hai le fermate ed i loro cartelli che scorrono davanti agli occhi , anche se sono ostacolate dalla capigliatura del vicino ho addosso un profumo maschile ed uno femminile frutto di un indecisione quasi malsana che mi porta e pensare che il... Continue Reading →

Apiediscalzi

discussa pedina dello scacco matto partita in spareggio una dichiarazione di indipendenza firmata col rancore fermo restando in attesa di un riscatto di chi era la mano vincente in mezzo alla polvere dei perdenti?   estraniata dal famigliare ribatezzata a discapito fermo restando che era ed è una dichiarazione di indipendenza firmata col rancore immagine... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: