fuga in acqua dolce

https://www.youtube.com/watch?v=fdf6IEFtoqA C'è troppa gente in giro, al tavolo di chi non so, gente invitata in attesa delle ordinazioni. Tavolate imbadite e ricche, sui tavoli scuri, lontani fra loro, anche il pavimento lo è, di un colore lucido. Le finestre coperte da tende sontuose. Non aspetto nessuno, solo le ordinazioni, un secondo di carne. Attorno diversi... Continue Reading →

Annunci

Apiediscalzi

È inquieta la mia notte Tra lenzuola strapazzate Il senso del mio essere Continua a tremare E di notte si svegliano i turbamenti Non c'è spazio o limite di tempo , L'attesa L'attesa L'attesa Di un qualcosa che si attende

… just a little

Chissà che possa essere com'è un vecchio motto che ha preso un'altra figura credo nella voce della coscienza il frutto di vicende passate che tornano "hai abbastanza equilibrio" è una provocazione "meriti abbastanza?" è lo sviluppo un viadante alle prese con le sue forze una strada che trova significato sotto i nostri passi quanto forte... Continue Reading →

Il sesso dei colori

Sto osservando un suo ritratto. Mai mi sembrò più bella. E’ un ritratto moderno visto il soggetto e l’abbigliamento che raffigura, immagino che sia su ispirazione di qualche pittore impressionista, una corrente artistica tra il 1860 ed il 1970; per la forte carica di colore utilizzato, si notano i passaggi del pennello, mercati e decisi,... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: