Apiediscalzi

È inquieta la mia notte Tra lenzuola strapazzate Il senso del mio essere Continua a tremare E di notte si svegliano i turbamenti Non c'è spazio o limite di tempo , L'attesa L'attesa L'attesa Di un qualcosa che si attende

Annunci

… just a little

Chissà che possa essere com'è un vecchio motto che ha preso un'altra figura credo nella voce della coscienza il frutto di vicende passate che tornano "hai abbastanza equilibrio" è una provocazione "meriti abbastanza?" è lo sviluppo un viadante alle prese con le sue forze una strada che trova significato sotto i nostri passi quanto forte... Continue Reading →

hai programmi? #disattese

"Prendi qualcosa con me?" lei, non ha mai fatto proposte "perchè no" chissà che non sappia che in vero non aspetto altro. "Sembra la serata giusta dei falsi programmi" ecco che ritorna la sua vena sarcastica. "Suvvia, allora, caffè? Apertivo? Analcolico alla frutta (...)" non mi ascolta, ferma il mio discorso "caffè corretto" dove sta guardando, oltre la vetrata? Lei mi piace,... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: