ai lettori,

memoria mia, memoria scalza sentendo la terra tremare sotto i piedi è una storia d'inverno che volge al Capodanno come ogni anno, ma è diverso memoria scalza, memoria mia, resta fra le lettere intrappolata in tutto ciò che sono stata e sono che possa almeno essere un senso per chi legge.

Annunci

ordinaria folie?

Ho scoperto presto che non si può cambiare il mondo. Il meglio che si possa fare è imparare a convivere in equilibrio con esso. (Henry Miller) C'è qualcosa di più naturale e sensuale di un uomo in accappatoio che si fa la barba? Stavo guardando i lineamenti sul torace e lungo i fianchi. C'è qualcosa... Continue Reading →

inespresso

La superficialità è un vizio capitale. Qualcuno dovrà aggiungerlo alla lista dei vizi e dei peccati. Ed è il sintomo del Male del nostro Tempo. musa 19Giugno2015 fluido distacco dal reale Resta in disparte dentro al canto degli sconfitti senza pensare di essere l'ennesimo tra i vinti pentimento e ricongiungimento un senso di inespresso dentro

Apiediscalzi

discussa pedina dello scacco matto partita in spareggio una dichiarazione di indipendenza firmata col rancore fermo restando in attesa di un riscatto di chi era la mano vincente in mezzo alla polvere dei perdenti?   estraniata dal famigliare ribatezzata a discapito fermo restando che era ed è una dichiarazione di indipendenza firmata col rancore immagine... Continue Reading →

Il bicchiere per due

Speciale quanto basta. Accorto nei discorsi e nei modi. Consapevole del peso di un giudizio, dell'importanza delle parole. Sincero in linea di principio, sleale per difesa. Corretto, come il caffè, un amaro che copre il gusto. Vai oltre e scopri che ti piace. Disinvolto per natura, inibito per l'occasione. Creativo. Mente vivace, sorridente. Di quel... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: